Tag Archives: nuovi lavori

Il wedding planner, per un matrimonio indimenticabile

wedding


Il wedding planner è una sorta di regista del vostro matrimonio
, un supporto psicologico che vi tiene al riparo dall’inevitabile stress derivante dall’organizzazione del vostro giorno più bello.

I requisiti necessari per intraprendere questa professione sono:
- la capacità di ascolto, per comprendere i reali desideri degli sposi;
- la diplomazia, per la gestione delle controversie familiari;
- la capacità organizzativa, per gestire l’evento e coordinare i fornitori;
- il buon gusto, per la cura di ogni singolo particolare.

Entrare in un’agenzia specializzata è sicuramente il modo migliore per imparare il mestiere.
Anche fare pratica in qualche agenzia che organizza eventi, può essere d’aiuto. Assistere alla pianificazione di una manifestazione vi permetterà di apprendere i trucchi del mestiere per far fronte a tutti i possibili imprevisti.

Per mettervi alla prova, potreste iniziare organizzando le nozze di una coppia di amici.

All’inizio dell’attività non è indispensabile avere un ufficio e la segretaria: è sufficiente un sito Internet elegante e completo.
Per incontrare potenziali clienti e rimanere aggiornati sulle novità, è di fondamentale importanza partecipare alle fiere di settore.

La consulenza iniziale è gratuita. Se in seguito, il cliente deciderà di affidare l’organizzazione del matrimonio al wedding planner, la parcella sarà costituita dalle commissioni pagate direttamente dai fornitori scelti. Se invece è richiesta una consulenza per la progettazione dell’evento, la tariffa media è intorno a € 500/€1.000 e può variare considerevolmente in base al prestigio dell’agenzia e ai servizi richiesti.

Lavorare nei Pet Shop

pet-shop2

In Italia i negozi specializzati nell’alimentazione e negli accessori per animali si stanno diffondendo con un ritmo di crescita del 200% annuo. Le figure professionali più richieste sono: gli addetti alla vendita, i capireparto e direttori di negozio.

È quanto risulta da un’indagine realizzata da Page Personnel, società specializzata nel lavoro temporaneo e nella ricerca e selezione del gruppo Michael Page.

La caratteristica fondamentale per la selezione dei candidati è la passione per gli animali. Secondo Travaglini, direttore di Page Personnel, uno dei difetti del mercato italiano del lavoro è il fatto di essere bloccato sulle precedenti posizioni lavorative ricoperte mentre “Il dato interessante di questo trend è proprio il contrario ovvero le opportunità anche per giovani senza esperienza che possono unire al lavoro una passione, quella per gli animali.”

Nei pet shop si entra con contratti di inserimento o a tempo determinato oppure con contratti a tempo indeterminato con variabili in base ai risultati. Le retribuzioni sono allineate con quelle del settore: tra i 30 e i 35 mila euro all’anno lordi per i direttori, nella fascia dai 25 ai 30 mila euro all’anno lordi per i capireparto e i vicedirettori, trai 18 e i 23 mila per gli addetti alle vendite.

Grandi spazi di crescita per il settore. Secondo i dati Eurispes 2011 sugli animali domestici, infatti, il 41,7% degli italiani ha un animale domestico e l’85,6% degli italiani spende fino a 50 euro al mese per l’alimentazione del proprio animale.